lunedì 15 settembre 2008

... minestrone ...

Sono come il minestrone, al pesto ovviamente.
Sono buono caldo ma tiepido sono strepitoso. E me ne sto li ... non chiedo niente a nessuno e mi godo le mie verdure, i miei legumi e il mio pesto.
Poi capita che qualcuno volente o nolente, cosciente o meno mi da una rimestolata.
E dal fondo della pentola viene su il buono, la parte più densa e gustosa quella che come i brutti ricordi si deposita sul fondo, perchè essendo più pesante da sopportare affonda lasciando in superficie le cose leggere.
E nonostante lo scompenso la cosa mi piace e mi infonde un senso di calore, perchè riequilibra quello che il tempo aveva lentamente squilibrato.
Capita addirittura che certe rimestolate sollevino dal fondo quello che si era attaccato alla pentola, questo però è decisamente più traumatico,  più doloroso e decisamente fastidioso , come il gusto di bruciato.
Ma ben venga anche il gusto di bruciato , perchè se non ci fosse la rimestolata e il pessimo gusto continuerei a bruciare sul fondo senza rendermene conto.

1 commento:

  1. ... e basta riciclare post di msn.spaces!

    RispondiElimina